Agosto positivo su aeroporti italiani, passeggeri +2,6%

Roma, 18 set. (askanews) – Oltre 17 milioni i passeggeri in arrivo/partenza sugli aeroporti italiani nello scorso mese di agosto, in crescita del 2,6% rispetto allo stesso mese del 2014. I dati diffusi da Assaeroporti indicano una leggera flessione dei movimenti aerei (-0,3%, 149.141 totali) e un aumento del cargo che, con 68.750 tonnellate di merce, ha segnato un +6,7%.

Il sistema aeroportuale della capitale archivia agosto con passeggeri in aumento sia su Fiumicino (4,3 mln, +6,2%) che su Ciampino (circa 490mila pax, +7,2%). Anche a Milano il consuntivo porta il segno più ma con percentuali diverse: su Linate, infatti, si è avuto un aumento del traffico dell’8,7% (oltre 851mila passeggeri), mentre a Malpensa la crescita si è attestata sull’1,8% (sfiorati i 2 milioni). A Bergamo i passeggeri hanno superato il milione (+9,5%), soglia che, invece, non è stata raggiunta per poco dallo scalo veneziano (999.310), comunque in crescita dell’1,8%. In flessione gli aeroporti di Treviso (-0,6%, totale 229.818), Verona (-8%, 371.470 passeggeri) e Trieste (-2,6%, a quota 70.888). Lo scalo di Torino chiude agosto con passeggeri in aumento del 6,6% (oltre 324mila) mentre quello di Genova si avvicina ai 140mila passeggeri, in aumento dell’1,4% rispetto allo stesso mese del 2014.

L’aeroporto di Bologna supera la quota dei 700mila passeggeri, in aumento del 2,2% rispetto ad agosto dello scorso anno. Luci e ombre per il sistema aeroportuale toscano con lo scalo di Firenze che chiude in positivo (+ 8,6%, quasi 257mila pax) e quello di Pisa in flessione dell’1,5% (con quasi 598mila passeggeri). Mese positivo per gli scali di Ancona (+3,3%, circa 65mila passeggeri), Perugia (+20,4%, quasi 44mila pax) e di Pescara (+0,7%, quasi 62mila pax).

Al sud i dati di Assaeroporti indicano in 708mila passeggeri il bilancio del mese dell’aeroporto di Napoli (+0,6%); positivi anche i dati degli scali di Bari (+5%, a un soffio dai 400mila passeggeri) e Brindisi (+3,2%, 238mila il totale). In Calabria l’aeroporto di Lamezia Terme ha archiviato agosto con traffico in calo dell’8,6% (circa 277mila pax), mentre Reggio Calabria – con 56.127 passeggeri – ha registrato un aumento del 3,3%.

Infine le isole. In Sicilia al “Falcone e Borsellino” di Palermo i passeggeri sono cresciuti del 3,9% (oltre 577mila); a Catania, invece, si è registrato un calo del traffico del 9,9% (quasi 780mila); anche Trapani Birgi ha chiuso in negativo (-5,4%, oltre 186mila passeggeri) come pure Comiso (-3,4%, poco più di 38mila i passeggeri). In Sardegna, agosto positivo per gli aeroporti di Olbia (+5,6%, superata soglia dei 522mila passeggeri) e di Alghero (quasi stabile con +0,2%, vicino ai 232mila passeggeri); mentre a Cagliari il traffico è diminuito del 2,9% (quasi 500mila viaggiatori).