10 consigli

10 consigli per viaggiare in aereo

Estate, tempo di viaggi e vacanze. Un volo in Europa verso Londra o Parigi è quasi più breve del percorso mattutino per andare a lavoro in una grande città e non necessita di particolari preparativi, ma per i fortunati che si accingono a raggiungere una meta lontana, come Australia, Thailandia o… una qualsiasi destinazione a più di 10 ore di volo, è bene prepararsi per affrontare al meglio la lunga trasferta.

Ecco i nostri 10 consigli per affrontare al meglio un viaggio lungo in aereo:

1 – Arriva in aeroporto in anticipo (almeno 2 ore prima). Ti consentirà di gestire check-in e imbarco sul volo con tranquillità, senza ansia e possibili imprevisti dell’ultimo minuto.

2 – Effettua il check-in online, se possibile. Se viaggi unicamente con un bagaglio a mano, è possibile effettuare il check-in online e stampare o scaricare la carta d’imbarco con cui recarsi direttamente ai controlli per la sicurezza. Questo ti permetterà di risparmiare tempo prezioso una volta in aeroporto e di raggiungere il gate con tutta calma.

3 – Scegli il posto migliore. Alcune compagnie aeree permettono di scegliere il posto in cui sedere al momento della prenotazione ed altre lo fanno al momento della fatturazione online, uno o due giorni prima della partenza del volo. Se vuoi più spazio per le gambe scegli le uscite di emergenza o i sedili del corridoio.

4 – Vestiti comodo. Stai viaggiando verso una meta elegante e snob? la giacca e cravatta ed i mocassini possono aspettare. Mettiti abiti larghi e comodi, ricordati che generalmente negli aerei fa piuttosto freddo, quindi vestiti a strati, in modo da adattarti alle variazioni di temperatura. E’ importante scegliere calzature che non stringano, dal momento che i piedi tendono a gonfiarsi nei voli che durano molte ore.

5 – Scegli cosa mangiare. È possibile che ci siano diversi piatti tra cui scegliere quando arriva il carrello con i pasti, ma se si soffre di allergie o intolleranze, se si segue una dieta speciale o si ha il bisogno di qualcosa di concreto, dovete farlo sapere alla compagnia aerea al momento della prenotazione. Inoltre, ricordate di controllarla 24 ore prima che l’aereo decolli per vedere che tutto sia in ordine e per non rimanere con la fame. Ci sono alcune compagnie aeree che offrono snack e bevande come succhi di frutta o bibite tra i pasti previsti durante il volo, ma è consigliabile portarsi qualche biscotto o frutta secca per uccidere l’appetito che può sorgere in un viaggio così lungo.

6 – Muoviti! Non rimanere seduto per più di 4 ore di fila, perchè c’è il rischio di sviluppare trombosi venosa. Fai una passeggiatina nel corridoio ogni due ore.

7 – Rilassati. Prima di salire sull’aereo scarica sul tablet o sull’ebook una serie di articoli interessanti o un romanzo che ti piace. Il tempo ti passerà volando, sia letteralmente che non. Il classico libro è sempre una buona idea per passare il tempo.

8 – Bevi molto. Non è un incentivo all’alcolismo, è un suggerimento per non disidratarsi. Uno dei segreti per salvarsi dal jet lag è quello di mantenersi in buona salute a partire dall’idratazione. Le cabine degli aerei sono spesso luoghi molto secchi e le possibilità di disidratazione sono molto elevate. Quindi, la cosa migliore è bere molta acqua lentamente e regolarmente.

9 – Scambia due chiacchiere con i vicini. Chi lo dice che in aereo si trovano solo bambini urlanti o vicini che russano? I voli sono momenti ideali per conoscere gente interessante. Ogni persona che sale su un aereo ha una sua storia alle spalle, potreste cogliere l’occasione e far scorrere il tempo più velocemente chiacchierando.

10 – Mastica. In fase di decollo e di atterraggio, il cambio di pressione all’interno dell’aereo può portare fastidi alle orecchie. Per prevenirne i disagi è consigliabile restare svegli durante queste manovre e masticare una gomma. Se soffri di mal d’aereo, ci sono in commercio rimedi naturali, come gomme da masticare allo zenzero, pianta che si ritiene abbia un’azione antinausea.

 

Buon viaggio!